Torne a ...

Che cos'è il Cidivoc?

Cidivoc (*CI*rint tai *DI*zionaris e tai *VOC+abolaris) è un software sperimentale orientato verso la didattica della lingua friulana che mette a punto una ricerca allinterno dei vocabolari della lingua friulana, basata sul comportamento di un comune motore di ricerca per web (come “Google”, “Yahoo”, “Altavista”, ecc.).
Si potrebbe definire un motore di ricerca lessicografico. Un motore di ricerca nel linguaggio informatico è uno strumento per la raccolta di informazioni; un programma che percorre la rete World Wide Web in cerca di dati e crea un database di risorse. Nel nostro caso quindi un sistema che ricerca lemmi all’interno di un consistente database costituito dalle voci del Grant Dizionari Bilengâl Talian Furlan e del Dizionari Ortografic Furlan.
Avviare la ricerca su una o più parole è un’operazione semplice, è sufficiente infatti scriverle nella casella di testo e cliccare sul pulsante relativo alla lingua desiderata.
Il programma cercherà le parole inserite nella parte dei dizionari compilati nella lingua prescelta, tentando di trovare le occorrenze (cioè tutte le volte l’elemento linguistico ricercato è presente in un testo), sia in tutti i casi in cui il testo compare “esattamente” come è stato immesso, sia in quelli in cui il testo presenta delle “affinità” a quello immesso.
Di seguito alcuni esempi del funzionamento di Cidivoc:

Ricerca: la parola o le parole immesse
“zenoli” (friulano)

Risultato: gli esiti della ricerca visualizzati
85 risultati
1) zenoli
2) cocule dal zenoli
3) in zenoglon
4) in ginocchio
5) ginocchio
6) al ginocchio
7) coscia
8) fare giacomo giacomo
9) ginocchioni
10) con le braccia in croce
...
81) scendere
82) cadere
83) dare
84) nero
85) stare

Spiegazione: contenuto dei risultati
Le schede individuate contengono diverse occorrenze di termini prossimi a “zenoli”:
“zenoli”, “zenoi”, “zenoglon”, “zenoglons”,...

Ricerca: la parola o le parole immesse
“colorare” (italiano)

Risultato: gli esiti della ricerca visualizzati
266 risultati
1) colore
2) colorarsi
3) colorito
4) colorare
5) colorire
6) colorante
7) colorirsi
8) coloro
...
263) giallo
264) lacca
265) rosso
266) tornasole

Spiegazione: contenuto dei risultati
Le schede individuate contengono, diverse occorrenze di termini prossimi a “colorare”:
“colore”, “colorirsi”, “colorito”, “colorante”,...

Altri esempi:
“mandin” → (685 risultati)
“mandâ”, “mandât”, “mandi”, “mandarin”, “mandarino”, “mandade”, “mande”, “manda”, “mandin”, “mandant”, “mandaran”, “mandadis”, “mandave”, ...

“biel” → (1.058 risultati)
“biel”, “biele”, “bielin”, “bielot”, “bieluçat”, …

Anche nel caso in cui vengano omessi accenti, ci siano quindi errori di battitura e/o ortografici, il sistema permette ugualmente la ricerca, con la restituzione degli stessi risultati visualizzati nel caso in cui la parola o le parole immesse siano scritte in modo corretto.
Esempio:

“fret” (termine scritto erroneamente in quanto privo dell’accento circonflesso, la forma corretta è “frêt”) → (297 risultati)
“frêt”, “frêts”, “frede”, “fredis”, ...

Alcuni termini particolari possono appartenere a diversi campi semantici e quindi si otterranno numerosi risultati.
Esempio:

“fat” → (12.443 risultati)
“fat”, “fât”, “fâ”, “fate”, “fale”, fâsi”, “fâs”, “fasevin”, “fase”, “faseve, “fats”, “fatis”, “fasin”, “fasìn”,

Il comportamento del Cidivoc è quindi diverso da quello di un dizionario standard:

- potrebbe trovare diversi risultati senza che fra essi vi sia quello cercato

cjantaitjal → (84 risultati)
“cjantâ”, “cjantin”, “cjantave”, “cjanti”, “cjant”, “cjantâlis”, “cjantâlu”

- potrebbe, al contrario, inserendo i verbi allinfinito o i sostantivi al singolare, assumere un comportamento molto simile a quello di un dizionario
Esempi:
inserendo “viodi” si troverà fra i risultati della prima pagina “viodi”, “vedere”, “guardare”, “assistere”, “visionare”

inserendo “cjase” si troverà fra i risultati della prima pagina “cjase” e “casa”.

Inserimento di più parole
Esiste anche la possibilità di inserire due o più termini, ed in assenza di altre indicazioni, questi saranno posti tra loro nella relazione logica di “et” (AND). Per esempio se verrà inserita la coppia di termini “cjase strade” Cidivoc cercherà tutte le schede che presentino occorrenze di entrambe le parole (o di termini simili).

“cjase strade” → (66 risultati)
“...cjase che si cjate dilunc di une strade...”, “...de cjase ae strade a son dome morârs”, “...si compagnavin su la strade di cjase...”,...

Attenzione! Linserimento di due parole non significa che le stesse saranno presenti nella medesima frase. Usando il Cidivoc a scopo didattico si consiglia di preparare le ricerche.

Connettivi logici
E’ possibile utilizzare loperatore “OR” (connettivo “vel”) per ampliare il campo della ricerca.

“cori daûr” restituisce 52 risultati

“stâ daûr” restituisce 432 risultati

“(stâ OR cori) daûr” (che potrebbe anche essere scritto “(stâ daûr) OR (cori daûr)”) riporta 466 risultati

Si può utilizzare loperatore “AND NOT” per togliere i risultati derivanti da talune ricorrenze

“(stâ AND NOT cori) daûr” (che potrebbe anche essere scritto “(stâ daûr) AND NOT (cori daûr)”) riporta 414 risultati

Attenzione! Loperatore “AND NOT” non gode della stessa simmetria degli operatori AND e OR. Infatti “(cori AND NOT stâ) daûr” (che potrebbe anche essere scritto “(cori daûr) AND NOT (stâ daûr)”) riporta 34 risultati.

Il numero dei risultati è puramente indicativo e si riferisce alla prima versione del Cidivoc